Un quadro genetico da un esame non invasivo della bocca

Perché la Nutrizione personalizzata e uno Stile Di Vita Salutare possono migliorare il benessere?

I tuoi geni non sono tutto! La tua salute è il risultato dell’interazione tra geni e fattori ambientali, tra cui il tuo stile di vita, la dieta, l’esercizio fisico, il fumo di sigaretta, il consumo di alcol, l‘inquinamento e lo stress psico-fisico. E‘ il tuo profilo genetico a determinare come vengono utilizzati i nutrienti, il modo in cui le tossine sono rimosse e l’efficienza di questi e altri processi metabolici nel corpo. Tuttavia, aggiustando il tuo stile di vita, e l’apporto dei nutrienti o di fattori nutrizionali, tu puoi influenzare il modo in cui lavorano i tuoi geni e compensare quelle aree in cui i tuoi geni funzionano in modo alterato. I cambiamenti nello stile di vita ed una nutrizione personalizzata permettono quindi di mantenere uno stato di salute e benessere ottimale.

Fa dimagrire la Nutrizione Personalizzata?

Questa nutrizione personalizzata basata sulla nutrigenetica soddisfa pienamente il bisogno delle tue cellule e permette alla macchina metabolica di funzionare correttamente e di bruciare bene i nutrienti carboidrati, proteine e grassi. Quando abbinata ad un Piano Alimentare lpocalorico permette di raggiungere e mantenere più a lungo il peso desiderato, come dimostrato da evidenze scientifiche.

Il test DNA-Wellness-Diet mi dice se sono ammalato?

No, Il test può solo indicare la presenza di variazioni genetiche associate ad alcuni processi metabolici che sono in correlazione con lo stato di benessere. La presenza di una di queste variazioni genetiche non implica necessariamente il manifestarsi di uno stato di malattia. Questo test non rappresenta una diagnosi di malattia. Le variazioni genetiche analizzate in questo test sono abbastanza comuni in individui sani e alcune variazioni possono essere benefiche. La maggior parte della gente ha una o più di queste caratteristiche genetiche; tuttavia, il risultato genetico pur non rappresentando una diagnosi di malattia, può essere compatibile con la predisposizione alla malattia, come nel caso della malattia celiaca o dell‘intolleranza al lattosio, oppure può escludere la diagnosi della malattia.

Quali sono i limiti dei test?

Il test DNA-Wellness-Diet analizza solo 22 geni. Mentre ti diciamo sulla base delle conoscenze attuali che seguire la nutrizione personalizzata e le azioni consigliate aumenta la probabilità di uno stato di benessere e salute, il test non può escludere che a causa di altri fattori genetici ed ambientali tu sia suscettibile a malattie anche nelle medesime aree analizzate dal test.

Chi ha accesso ai risultati del test genetico?

Nessuno può avere accesso ai tuoi risultati genetici che non sia stato preventivamente autorizzato dal tuo consenso scritto. Tutti i risultati genetici e le informazioni che hai deciso di condividere con noi (campione di DNA, dati anagrafici, altre informazioni personali) sono strettamente confidenziali. I tuoi dati non saranno venduti, né ceduti a terzi. persone fisiche o aziende. Quando l‘analisi dei DNA è completata, il tuo campione viene distrutto. Manteniamo tuttavia i tuoi dati nel nostro database per future comunicazioni con te.

Che cosa è la Nutrigenetica?

La Nutrigenetica si occupa di studiare la risposta delle variazioni genetiche individuali alla dieta alimentare e a diversi fattori nutrizionali. I test Nutrigenetici ci permettono di definire cosa fare per raggiungere ed esprimere il nostro potenziale ottimale di salute e benessere.

Come si fa il test DNA-Wellness-Diet?

Il test non è invasivo e richiede solo un po‘ di saliva e cellule della bocca. L’esecuzione è molto semplice: seguendo le istruzioni che ti saranno consegnate è sufficiente strofinare uno speciale tampone sulla mucosa delle tue guance, in modo da prendere un po‘ di cellule della bocca. Solo pochi minuti di tempo. Consegna il tuo campione al tuo Dottore o al tuo Nutrizionista. Il nostro laboratorio genetico estrarrà il DNA e lo amplificherà con metodiche di biotecnologia (POR) per poterlo analizzare. I risultati saranno disponibili in 15-20 giorni lavorativi.

Per maggiori informazioni nutrizionali e sullo stile di vita salutare ti consigliamo di parlare con il tuo dottore e di accedere al nostro sito www.nutrizionepersonalizzata.com

A cosa serve ii test DNA-Wellness-Diet?

ll DNA-Wellness-Diet è un test nutrigenetico che analizza in 22 geni la presenza di specifiche variazioni genetiche legate ai processi metabolici dei nutrienti e di sostanze tossiche, che possono essere influenzate da cambiamenti nella dieta e nello stile di vita. i risultati del test permettono di elaborare LA TUA NUTRIZIONE PERSONALIZZATA, cioè di definire il tuo fabbisogno nutrizionale, la tua dieta personale e la tua integrazione personalizzata, e di indicare i CAMBIAMENTI NEL TUO STILE DI VITA ED ALIMENTARE necessari a compensare le eventuali variazioni genetiche.

img102
Che informazioni ottieni con il test DNA-Wellness-Diet?

IL TUO DNA TI DICE COSA MANGIARE (Nutrienti, Alimenti e Integratori) IN 12 AREE CRITICHE PER IL BENESSERE E LA SALUTE:

1-METABOLISMO GRASSI (geni APOCS, LPL): variazioni nei geni APOC3 e LPL predispongono ad un aumento dei trigliceridi ed una riduzione del colesterolo buono HDL. Queste variazioni possono essere compensate con accorgimenti dietetici ed integratori.

2-METABOLISMO VITAMINE B (gene MTHFR): una specifica variazione nel gene MTHFR
aumenta I‘omocisteina nel sangue sostanza legata al rischio di trombosi. Questa variazione può essere compensata facilmente con l’integrazione di alcune vitamine B.

3-SENSIBILITA’ AL SALE (gene ACE): una variazione nel gene ACE predispone all’aumento di
pressione con l’assunzione di sale.

4-GLICEMIA E RISPOSTA lNSULINICA Al CARBOlDRATI (geni ACE, PPARG): specifiche
variazioni nei geni ACE e PPARG predispongono ad un aumento della glicemia e della risposta insulinica. Questo può spiegare in parte la tendenza ad ingrassare. E‘ possibile mitigare questo effetto scegliendo gli alimenti giusti ed alcuni integratori.

5-CAPACITÀ Dl DETOSSIFICAZIONE DA ALCOL, CARCINOGENI, CAFFElNA, TOSSINE (geni ADH10, GSTM1, GSTT1): variazioni genetiche riducono la capacità di difesa dalle tossine, cancerogeni, caffeina, alcol etc., aumentando il rischio di malattie e cancro. E’ possibile stimolare il sistema detossificante con integratori e alimenti specifici o cambiare lo stile di vita.

6-CAPACITÀ ANTIOSSIDANTE (gene SODZ): alcune variazioni diminuiscono le difese dai
radicali liberi e predispongono a malattie ed invecchiamento precoce. Anche in questo caso si possono fare scelte alimentari più mirate, assumere integratori specifici ed evitare sostanze che aumentano lo stress ossidativo.

7-INFIAMMAZiONE GENERALE (geni iL*6, TNF): a causa di alcune variazioni genetiche ci può essere una tendenza ad un’infiammazione generale che si può bilanciare con l’assunzione di specifici alimenti e integratori.

8-SALUTE DELLE OSSA (geni VDR, COL 1 A1): una variazione genetica nel recettore della vitamina D riduce la capacità di assorbire il calcio nelle ossa, predisponendo all’osteoporosi. Accorgimenti dietetici e integratori possono prevenire o controllare il problema.

9-ADATTAMENTO ALLO STRESS (gene SLC6A4): una forma corta del gene riduce la capacità adattativa allo stress e predispone ad attacchi d‘ansia e depressione. E’ importante saperlo per gestire al meglio la propria vita ed il livello di stress. Alcuni integratori possono essere d‘aiuto.

10-INTOLLERANZA AL LATTOSIO (gene LCT): se la produzione di Iattasi non è sufficiente, si può essere intolleranti al lattosio. Se hai diarrea, gonfiore, flatulenza e crampi addominali dopo l’ingestione di latte, questa potrebbe essere una spiegazione.

11-INTOLLERANZA AL GLUTINE (6 geni la presenza dei geni HLA-DQ2 e è
compatibile, ma non sufficiente per la diagnosi, con la malattia celiachia che può anche essere silente e non manifestarsi completamente.

12-SENSIBILITÀ AL NICHEL (geni TNF, GSTM1): variazioni in questi geni predispongono ad
una aumentata sensibilità al nichel. In caso di aumentata sensibilità e possibile mitigare il problema riducendo l’assunzione di alimenti ed il contatto con gli oggetti che contengono nichel.

Qual è il vantaggio della Nutrizione Personalizzata basata sul DNA rispetto ad una dieta classica?

Ovunque puoi trovare consigli e raccomandazioni nutrizionali uguali per tutti, come se tu avessi gli stessi bisogni nutrizionali delle altre persone; ma di cosa ha veramente bisogno il tuo corpo per essere in salute e vivere nel benessere? E chi può davvero dirtelo? La risposta è dentro di te, nel tuo codice genetico: il tuo DNA!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento